Macchina da cucire: errori e soluzioni comuni

La macchina da cucire è uno strumento molto utilizzato non solo in sartoria ma anche in ambiente domestico. Può capitare molto spesso che la macchina presenti dei guasti a cui non sappiamo rispondere. Fronteggiare questi problemi può essere all’ordine del giorno e dover chiamare sempre un tecnico non conviene né alle tasche tantomeno alla gestione della giornata. Per questo motivo, cercheremo in questo articolo di darvi qualche rapida soluzione riguardante quelle che sono i più comuni errori che capitano quando siamo alle prese con la macchina da cucire.

Se la macchina si blocca, prima di pensare che il danno sia di grave entità, basta ricordarsi o provare ad abbassare il piedino. Può succedere infatti che si sia utilizzato un tessuto molto spesso come la pelle o il cuoio e che questa abbia fatto spessore. In questi casi è molto importante

Il caricatore solare: la tecnologia che avanza verso l’ecosostenibilità 

Negli ultimi anni è arrivato sul mercato un dispositivo nuovo ed innovativo che sta facendo molto discutere positivamente. Si tratta del caricatore solare, uno strumento combinato con alcuni pannelli fotovoltaici in grado di catturare l’energia dei raggi solare e trasformarli in energia elettrochimica. Questa energia viene poi trasferita tramite un conduttore a qualsiasi dispositivo mobile che abbiamo in uso, come smartphone, tablet e pc. 

L’utilità di questi aggeggi è davvero alta dal momento che può capitare per qualsiasi evenienza di non avere a disposizione la corrente elettrica, i cavi o la presa stessa. Il caricatore solare è un vero risparmio energetico e dunque un fattore eco green non indifferente. In un’era dove la tecnologia che avanza per la maggior parte delle volte ha immesso sul mercato agenti inquinanti, questa volta possiamo dire abbia fatto un ottimo lavoro. 

Sono tantissime le

Un cuscino per cervicale: mille benefici

Un cuscino per la cervicale è una soluzione perfetta per eliminare i dolori e i fastidi al collo, ma non solo, risulta essere un rimedio anche per tantissimi problemi che non sapevamo fossero legati proprio al dolore alla cervicale e al sonno. Infatti se ci siamo decisi a scegliere un cuscino per la cervicale, non possiamo fare a meno di considerare tutti i benefici che ci sono ma anche tutta una serie di caratteristiche da prendere in esame per fare una scelta idonea e non solo in base al gusto personale. Infatti per acquistare questo tipo di cuscino bisogna prima valutare con attenzione tutti i pro e contro, ma soprattutto scoprire i diversi modelli che possiamo trovare in commercio e capire quale può essere quello che più ci può aiutare. Si tratta di una scelta molto personale a volte, e …

Ricrescita dei peli: un problema risolvibile comune a molti

I peli sono un elemento naturale del corpo. Averne è fisiologico e anche molto utile dal momento che la loro funzione principale è quella di proteggere alcune zone del corpo molto delicate, come le ascelle, il pube, gli occhi e ahimè anche le gambe. Purtroppo per moltissime persone i peli sono un problema, poiché talvolta la loro presenza è folta e antiestetica. Non tutti i peli sono uguali e non tutte le persone hanno la fortuna di avere una ricrescita lenta.

Quando si parla di ricrescita si fa riferimento ai tempi che intercorrono tra una depilazione e la comparsa del pelo nella fase successiva. Questa fase è strettamente soggettiva. Alcune persone lamentano una ricrescita troppo breve e se si tratta anche di persone scure di carnagione e di stagione estiva quando si scoprono più parti del corpo, la questione diventa

Come fare un’ottima frittura ed utilizzare al meglio la friggitrice

La frittura, di qualsiasi alimento è una delizia per il palato di molti. Preparare dell’ottima frittura fatta in casa non è semplice ma molti la preferiscono agli street food per una questione di salute e anche di gusto. Perché si sa, che la frittura fatta in casa, per quanto calorica, è sicuramente più controllata e quindi salutare di una frittura acquistata per strada. Tuttavia è indispensabile saper utilizzare la propria friggitrice e conoscere i meccanismi chimici di base per evitare che questa frittura home made diventi comunque troppo grassa e pesante da digerire. 

Per prima cosa, è bene sottolineare che gli alimenti che stiamo per friggere dovrebbero essere asciutti per evitare il contrasto acqua-olio bollente. In secondo luogo ricordarsi che il sale va aggiunto sempre e solo a cottura ultimata poiché si tratta di un alimento che scompone le parti:

Cinque cose da sapere sui seggiolini auto

Quando si deve scegliere un buon seggiolino per auto, ecco cinque cose a cui prestare attenzione, in modo da essere più sicuri e riuscire a scegliere il seggiolino più adatto al bimbo. Ecco gli aspetti da valutare:

  1. non tutti i modelli si prestano ad essere implementati su tutte le auto. Anche se nelle istruzioni troviamo le indicazioni “universale” o “semi-universale” è necessario verificare che il seggiolino possa essere usato sul proprio modello di macchina. Ad esempio è utile verificare che se il seggiolino ha gli agganci Isofix anche l’auto ne sia dotata.
  2. Scegliere il momento più adatto per sostituire il seggiolino. Non bisogna avere fretta: i seggiolini dei gruppi inferiori offrono una protezione più ambi. È consigliato cambiare seggiolino, e prenderne uno di un gruppo diverso, quando il piccolo ha raggiunto i limiti di peso o di altezza previsti

Gelatiera: un elettrodomestico utile in qualsiasi stagione dell’anno

Il mercato dell’elettronica oggigiorno offre davvero tantissime possibilità di acquisto ma non tutte sono naturalmente sullo stesso piano. Moltissimi elettrodomestici sono considerati un lusso o comunque qualcosa di non veramente utile. La gelatiera è uno di questi elettrodomestici. Tuttavia, ci sono diversi motivi per cui è bene considerare la spesa derivante dall’acquisto di una gelatiera, tutt’altro che uno spreco. Ecco perché. 

 

Quante volte durante l’estate mangiamo il gelato? Un alimento rinfrescante in spiaggia o di sera durante una rilassante passeggiata vacanziera, dopo il lavoro ma anche dopo una cena. Le occasioni per gustare un buon gelato sono tante e non solo fuori casa. Moltissime persone, che durante la stagione calda tendono a perdere l’appetito  preferiscono mangiare un buon gelato come sostituto del pasto; perché si sa, il gelato è considerato un pasto bilanciato e consigliato anche dai nutrizionisti. Mangiare

Che relazione c’è tra wattaggio del tostapane e prestazioni tecniche?

Nell’utilizzo ottimale di un tostapane è essenziale fare riferimento alla caratteristica del wattaggio. Questa infatti influenzerà in maniera significativa su quelle che sono le prestazione del tostapane in termini non solo di consumo energetico ma anche di velocità con cui lo strumento esplica la propria funzione. 

 

Generalmente si è portati ad acquistare elettrodomestici dal wattaggio contenuto pensando che questo si traduca automaticamente in un minor consumo energetico. Occorre però fare chiarezza su questo particolare: solitamente infatti il tempo che impiega un tostapane a dorare e riscaldare una o due fette di pane dipende strettamente dalla potenza del tostapane. Se questo sarà tarato secondo un alto wattaggio, la macchina impiegherà automaticamente un tempo minore e in maniera sorprendente avremo un minor consumo energetico.

 

Chiarito questo punto, vediamo in che modo possiamo sfruttare il wattaggio del tostapane a nostro favore

Perché si pesa il cibo? Perché occorre usare la bilancia in cucina? Non è meglio andare a “occhio”?

Bene, cominciamo col dire che quella della bilancia è una lunga storia: è infatti uno degli strumenti più antichi usati dall’uomo. Una delle testimonianza più antiche, infatti, risale agli antichi Egizi, oltre 5.000 anni fa: il dio Anubi è spesso rappresentato mentre pesa l’anima dei defunti, mettendo una piuma sull’altro piatto della bilancia; in questo modo decideva se consentire o negare l’ingresso dei defunti nell’oltretomba.

Anche i Greci, come ci testimonia l’Iliade, conoscevano questo strumento a due piatti (da cui il nome “bilancia”), mentre i Babilonesi introdussero l’innovazione di paragonare il peso dell’oggetto da pesare a quello di una serie di pietre standard foggiate e levigate.

Tra gli antichi Romani si usava invece la stadera, formata da un braccio con un peso scorrevole, alla cui estremità si trovava un piatto su cui veniva posto l’oggetto da pesare.

Questi strumenti di

La scelta dell’interfono

Tra le cose più scomode dei caschi c’è sicuramente la scarsa capacità di rispondere al telefono, sentire le persone e comunicare agevolmente mentre si sta guidando la moto. Il kit ideale da motociclista prevede oltre ad un abbigliamento idoneo anche un interfono di ottima qualità. Questo perché grazie a questo tipo di apparecchio si può comunicare tra pilota o passeggero tranquillamente, o anche tra compagni di viaggio che guidano altri veicoli. Si tratta perciò di un accessorio decisamente utile, non un semplice gadget da viaggio. E’ possibile scegliere fra diversi modelli, e sostanzialmente la fascia di prezzo è davvero vasta e ci permette di avere un buon modello spartano anche a prezzi accessibili. Se siete indirizzati ad approfondire l’argomento, vi consiglio di seguire il link http://interfonopermoto.it.

 

Per scegliere l’interfono migliore bisogna sostanzialmente capire cosa possiamo farci, se ci